Nicolò Scalfi in lacrime a Caduta Libera, il campione è stato eliminato


Tanto tuonò che piovve! È così anche Nicolò Scalfi è stato eliminato. Sconfitta ampiamente annunciata nei giorni scorsi sui social. Nella puntata di sabato 6 luglio 2019, il mitico campione di Caduta Libera ha perso la sfida contro l’impiegato Francesco. Non è mancata l’emozione successiva all’eliminazione è Nicolò è scoppiato in lacrime con Gerry Scotti anche lui commosso in tv.

Il  “campione” perde e lascia definitivamente il gioco di Canale 5, dopo 88 puntate e 651.000 euro vinti. Del resto, la sua fidanzata l’aveva preannunciato. (Continua dopo la foto)



È così il “campioncino” deve salutare il suo pubblico e passare il testimone al nuovo campione Francesco. Ma la commozione prende la mano e fra le lacrime Nicolò saluta così: “È un pianto di gioia, è stato bellissimo, ringrazio la produzione, tutti, ma te in particolare. Non posso che essere grato a tutti voi. Complimenti a tutti gli sfidanti e in particolare a Francesco”.

Lo stesso Gerry Scotti si lasci andare e non si trattiene. Nicolò ritornerà in video in occasione dei  tornei che vengono riservati ai campioni con maggiori successi. Queste le parole del conduttore: (Continua dopo la foto)




“Sono emozionato anch’io come spesso accade, è un momento che non avrei mai voluto celebrare, ma è la regola: ‘The show must go on’. Rivedremo Nicolò nei nostri tornei. L’ho avuto qua per tre mesi, come un figlio, è dura anche per me. Ne ho visti tanti di campioni, ma questo ragazzo di 20 anni è uno dei più grandi che io abbia mai conosciuto nella mia carriera di presentatore.”

Keeping sharing simple...