“Tu stai fuori… Vattene!”. Rissa in tv: Cecchi Paone su tutte le furie


Ieri sera in tv è successo davvero di tutto. Il tutto è andato in onda durante il programma “Dritto e rovescio”, condotto da Paolo Del Debbio. La rissa, per fortuna solo mediatica, si è combattuta tra il conduttore e Alessandro Cecchi Paone. Cecchi Paone – come riporta TVBlog – dapprima si scaglia contro Daniela Santanchè e Marco Rizzo, poi alza i toni proprio con Del Debbio. Per il conduttore, ospite a Dritto e rovescio, Fratelli d’Italia e Partito Comunista non fanno differenza con i due esponenti che vengono messi sullo stesso piano e tacciati di essere nemici dell’Europa.

“Voglio ringraziarli perché ci ricordano che l’Europa è un grande amore dei liberali, socialisti e cristiani e nemico per fascisti e comunisti”, tuona Cecchi Paone. “L’Europa è nata per cancellare gli orrori fascisti e comunisti che hanno devastato il nostro continente nel Novecento. Non ci sono più deportati e perseguitati. E’ una grande bellissima opzione di libertà e serenità”. A questo punto Del Debbio prende le difese della Santanché: “Non lo ascolti è fuori di melone”. (Continua dopo la foto)








Poi si rivolge a Cecchi: “Non è fascista […] Allora te sei un pirla […] Alessandro piantala, levategli il microfono”. Cecchi Paone a questo punto si alza e decidere di dire ciò che il conduttore non vuole fargli dire. Accusa Del Debbio di fascismo che, per tutta risposta, lo minaccia di cacciarlo dallo studio: “Ti butto fuori dalla trasmissione, vattene. A me fascista non lo dici. Vai, vai”. (Continua dopo il video e la foto)






A questo punto Cecchi Paone, rivolgendosi al pubblico dice: “State attenti, inizia sempre così. Abbiamo bisogno dell’Europa che queste cose le condanna. Abbiamo bisogno di essere liberali e liberi. Abbiamo bisogno che l’Europa ci faccia ricordare gli errori di 70 anni fa”. Parole potenti e senza dubbio corrette, storicamente parlando. Ma per il pubblico non è così, per loro la risposta di Cecchi Paone è probabilmente esagerata. (Continua dopo la foto)



 


I due sono a pochi centimetri di distanza, mancava solo la spada per la sfida a duello. “Tu non ti puoi permettere, mi hai dato del liberale pirla”. Del Debbio lo corregge: “No, pirla e basta. Pirla e basta”. Alla fine torna il sereno. Del Debbio chiede scusa ai telespettatori: “Questa trasmissione generalmente non fa cose di questo tipo”.

Ti potrebbe anche interessare: Nadia Toffa torna sui social e presenta Fabrizio: “Lui non è solo un amico…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it

Keeping sharing simple...