“Le Iene” in onda senza Nadia Toffa. Il messaggio di Giulio Golia a inizio puntata


Senza Nadia, che tristezza! E così si chiudono Le Iene, ma si chiudono senza la brava e bella Nadia Toffa. La mesta chiusura era già stata anticipata in un post pubblicato sui social della trasmissione e, infatti, a condurre l’ultima puntata sono stati Giulio Golia, Matteo Viviani e Filippo Roma. E non poteva mancare il saluto all’assente della serata. Così in apertura della puntata, i 3 bravi conduttori spieganoi al pubblico l’assenza Di Nadia. A farsi portavoce del programma è Golia. (Continua dopo la foto)








“Questa sera siamo io, Matteo e Filippo. Questo passa il convento e vi spieghiamo perché. Nadia sta facendo una cura un po’ dura, sacrificata e faticosa, e ha preferito riposarsi e stare un po’ tranquilla a casa. Vi possiamo garantire che se lo dice lei che è un po’ stanca, ci potete credere. È la nostra Terminator bionda di 50 chili. Le mandiamo un grandissimo abbraccio. Ci ha promesso che ci terrà aggiornati anche attraverso i social su come sta andando la sua battaglia. Noi siamo qui e l’aspettiamo.” (Continua dopo la foto)






Già nel post della redazione si anticipava la ragione dell’assenza: “Stasera la nostra Nadia Toffa non sarà con noi nell’ultima puntata de Le Iene di questa stagione. Nadia ha iniziato una cura molto stancante e ha deciso di conservare le energie riposandosi a casa. Nadia però ci ha promesso che nei prossimi giorni ci terrà aggiornati sulla sua battaglia. Sul nostro sito e sui social sarete informati sulle condizioni della nostra guerriera. Tutta la redazione de Le Iene le manda un grosso abbraccio e le urla fortissimo ‘Forza Nadia’”. (Continua dopo la foto)



Infine chiudiamo con l’ultimo post di Nadia, pubblicato qualche giorno fa: “Buongiorno amici adorati. Chi mi conosce mi regala questo fiore; semplice, che segue il sole. Una magia della natura. Pensierino arrivato stamattina da chi mi conosce benissimo. Adorata persona. Vi voglio bene e buona giornata solare”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it

Keeping sharing simple...