”Come riduci il tuo ano”. È normale, vai al bagno e ti pulisci con la carta igienica… Ma la verità è un’altra, inaspettata. “Ecco cosa succede veramente se hai questa abitudine’’, lo studio choc


 

La carta igienica non serve a niente. O meglio, serve a poco. È quanto hanno rivelato gli esperti americani: per rimuovere le tracce di feci, la carta igienica non basta. E gli Stati Uniti, che non si sono ancora attrezzati i bidet (a differenza di Giappone, Grecia e, naturalmente, Italia) sono nei guai. Come riporta il Daily Mail, gli esperti americani hanno rivelato che, per mantenere l’ano pulito, la carta igienica non è sufficiente. Tra l’altro, strofinare troppo le parti intime con la carta igienica può provocare infezioni del tratto urinario ma anche ragadi anali. Ma allora come ci si dovrebbe pulire? Beh, ovviamente l’ideale sarebbe farsi il bidet. Cosa che in Italia facciamo. Così come in Spagna e in Grecia. Ma il bidet si può fare quando si sta a casa propria. Non è che quando si sta in giro si ha la possibilità di fare il bidet. Intanto, però, dovremmo ritenerci fortunati: in America ci sono persone che non sanno neanche cosa sia il bidet. E infatti l’articolo del Daily Mail lo spiega. Ma perché negli Stati Uniti non c’è il bidet? Come, una potenza così evoluta, non ha una cosa così importante? No. Continua a leggere dopo la foto 








E il motivo è semplice: non c’è il bidet perché le persone si sono sempre sentite soddisfatte di pulirsi solo con la carta igienica. Solo che ora se ne escono con questa novità della carta igienica che fa male. E riguarda un po’ anche noi. Capita di essere fuori casa e di sentire insopportabile lo stimolo e allora non si può fare altro che assecondarlo. Ma in quel caso non è che abbiamo la possibilità di farci il bidet e allora ci dobbiamo accontentare della carta igienica. Ma, dopo aver letto che fa male, siamo un po’ preoccupati… Rose George, autrice di ‘’The Big Necessity: The Unmentionable World of Human Waste and Why It Matters” ha detto a Tonic che usare la carta igienica non rimuove le feci: ‘’Milioni di persone credono di camminare con il sedere pulito e invece ce lo hanno sporco. La carta igienica muove le feci, non le pulisce’’ ha detto. E in effetti a pensarci non ha tutti i torti. Continua a leggere dopo le foto








 


Ma quindi come dovremmo pulirci? Semplice, con le salviettine umidificate. Quelle, per intenderci, che si usano per i bambini. L’attore Terrence Howard, per dire, aveva dichiarato in un’intervista a Elle Magazine di non fidarsi delle donne che usano la carta igienica. L’attore Will Smith, intervistato da BBC1 Radio aveva detto di apprezzare molto le salviette umide per pulirsi dopo essere andato in bagno: ‘’Chiunque usi la carta igienica e non le salviettine umide, non sta facendo un buon servizio là sotto’’. Ma l’igiene più profonda non è l’unica ragione per la quale la gente dovrebbe moderare l’uso di carta igienica: è anche una questione di salute. Strofinare troppo l’ano può provocare la comparsa di emorroidi o ragadi. Quindi è bene ricordarsi di strofinarsi con delicatezza per non irritare la zona. Ma, se c’è la possibilità, sempre meglio un bel bidet.

Decisioni choc. Smette di comprare la carta igienica e il dentifricio per un anno ed ecco cosa le accade. Prima di dire “Ma che schifo!”, arrivate alla fine della storia… Noi stessi siamo senza parole

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it

Keeping sharing simple...