Usa questi 6 trucchi per non ingrassare in menopausa. Il numero 4 ci ha stupite


 

C’è un momento della vita in cui il corpo di ogni donna cambia ulteriormente: parliamo della menopausa: un periodo senza dubbio molto particolare in cui l’età fertile termina e il corpo subisce molte piccole rivoluzioni. Un tempo la menopausa era considerata come una fase di declino generale della donna, ma oggi per fortuna non è più così. Una donna in menopausa è ancora attiva sessualmente e può anzi riscoprire il piacere dell’esistenza come non ha potuto fare in precedenza. Certo è che si deve prendere cura di se stessa in modo speciale, perché in effetti tanti aspetti della sua fisiologia mutano. Tra i sintomi più classici della menopausa ci sono le tanto discusse vampate di calore, ma anche l’incontinenza urinaria e i repentini sbalzi di umore. Ma ciò che preoccupa di più le donne, in realtà, è l’aspetto legato alla forma fisica. Con la diminuzione dei livelli di progesterone ed estrogeni il metabolismo rallenta, i muscoli si fanno flaccidi e si tende ad ingrassare. È per questo che fare attenzione all’alimentazione non basta: bisogna mettere in atto una serie di strategie che possano aiutare a mantenere comunque il peso forma. Ecco quindi i 6 consigli che potrebbero aiutare ogni donna a non ingrassare a dismisura. Al primo posto sempre lo stesso: “Sport”. Ma intendiamoci, fare sport non significa fare la maratona o diventare delle atlete, tuttavia significa evitare assolutamente la vita sedentaria (nemica del girovita). Servono almeno 45 minuti di attività giornaliera, anche blanda. Una passeggiata in bici o a piedi, lo yoga, la ginnastica posturale, la danza. L’importante è mantenere in allenamento le braccia e le gambe, per evitare i muscoli cadenti. (Continua dopo la foto)








Secondo consiglio: “La vitamina D” che aiuta l’assorbimento di calcio che ti è necessario per mantenere in buona salute le ossa ed evitare l’osteoporosi. Il sole è una grande fonte di vitamina D e si può assumere anche mangiando uova e olio di fegato di merluzzo, o attraverso degli integratori. Il calcio è essenziale, dunque; i cibi in cui puoi trovarlo sono: latte e suoi derivati pesce frutta secca legumi soia broccoli che non devono mai mancare sulla tua tavola. Tanto più che l’assunzione di calcio aiuta anche a bruciare i grassi in eccesso. Terzo consiglio: “Mangiare proteine”. Per contrastare l’indebolimento muscolare le proteine sono essenziali. Dunque il consiglio è mangiare carni magre pesce latte e derivati frutta secca uova per mantenere un corpo tonico e sano. Quarto consiglio: “Le fibre sono fondamentali” e sono utili sempre poiché aiutano il transito intestinale; in menopausa poi sono da assumere ancora di più perché servono anche a tenere sotto controllo il colesterolo, a mantenere in buona salute il cuore, e poi danno un bel senso di sazietà che impedisce di mangiare a dismisura. Gli alimenti che contengono fibre sono: lenticchie mandorle mais patate (con la buccia) carote crude verdure verdi mango prugna pere e mele (con la buccia) agrumi cereali integrali. (Continua dopo le foto)








 


Quinto consiglio: “Carboidrati complessi”. La pasta e le farine, il riso e i cerali integrali, i legumi e le patate sono alimenti ricchi di carboidrati complessi. Questi carboidrati vengono assorbiti con lentezza e quindi non fanno innalzare i livelli di zucchero nel sangue. Contengono inoltre fibre e vitamine che stimolano i processi metabolici. Sesto e ultimo consiglio: “L’omega 3”. Sarebbe sbagliato eliminare del tutto i grassi dalla dieta, basterà evitare quelli saturi preferendo quelli insaturi, come l’omega 3, che si trova soprattutto in pesci grassi come il salmone. L’omega 3 aiuta a prevenire i disturbi cardiovascolari e a prevenire le infiammazioni dei tessuti. Ora basterà provare a perdere peso con queste semplici 6 regole. Tutte pronte?

Ti potrebbe anche interessare: Raccapricciante. Ecco cosa succede alla vagina quando non si fa sesso (o non ci si masturba) da tanto tempo. E tu che credevi che l’astinenza fosse la soluzione…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it

Keeping sharing simple...