A 2 anni cade dalla finestra, 17enne eroe la prende al volo: “Un miracolo”


Una bimba di due anni precipita dal secondo piano e un giovane passante – 17 anni – la prende al volo salvandole la vita. Succede a Istanbul. Le immagini, registrate da una telecamera di videosorveglianza e diffuse dalle tv locali, sono diventate subito virali. Nel filmato si nota che il ragazzino aveva già visto la piccola in una situazione di pericolo. Infatti si è posizionato sotto alla finestra da cui la piccola si stava sporgendo, quasi si aspettasse quella caduta.

La bimba è una rifugiata siriana, era caduta dal secondo piano di un palazzo nel quartiere popolare di Fatih. L’eroe, così lo hanno definito tutti, è un algerino 17enne. “Stavo camminando per strada e ho visto la bimba alla finestra. Grazie a Dio l’ho presa prima che cadesse a terra”, ha raccontato anche con una certa dose di modestia. Il video è diventato virale e in tanti si sono congratulati con il 17enne. (Continua a leggere dopo la foto)








Compresi i genitori della piccola, che in segno di riconoscimento gli hanno regalato 200 lire turche, circa 30 euro. Un gesto definito”eroico” dai presenti e dai numerosi utenti che hanno visto il video online. Faouzi, però, non sembra considerarsi tale. La bambina di appena due anni di nome Doha Mohammed, rifugiata siriana, stava giocando vicino alla finestra della sua abitazione, nel quartiere popolare di Fatih, a nord della città.  (Continua a leggere dopo la foto)






Nessuno era lì per controllarla. Intanto non ce l’ha fatta il bambino di 8 anni precipitato questa mattina dal sesto piano del palazzo al civico 18 di via dei Mille a Novi. Il piccolo, affetto da autismo, ha approfittato di una temporanea distrazione della madre, una cittadina originaria dell’Ecuador, ed è caduto dal balcone mentre giocava.  (Continua a leggere dopo la foto)



 

La disperata corsa verso l’ospedale San Giacomo di Novi ed i tentativi di rianimarlo non sono serviti. La madre, appreso quanto era accaduto è stata colta da malore ed è ricoverata nello stesso ospedale. Al momento i carabinieri che seguono il caso non sono ancora riusciti a rintracciare il padre, un italiano. A dare l’allarme di quanto era avvenuto è stata una donna che passava in strada. Sono accorsi 118 e carabinieri.

Qui il video

11enne si addormenta col tablet in carica sul letto: al risveglio l’orrore assoluto

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it

Keeping sharing simple...